Fino a sabato 26 settembre Mostra Fotografica “Amianto il male che non scompare” a Palazzo Eugenio Maestri

Pubblicata il 22/07/2020

Fino a sabato 26 settembre sarà esposta la Mostra Fotografica “Amianto il male che non scompare”, in Sala Vittorio De Zanche a Palazzo Eugenio Maestri in via Roma 32, organizzata dall’Assessorato alla Cultura della Città di Selvazzano Dentro in collaborazione con la Fondazione Vittime dell’Amianto “Bepi Ferro” Onlus, Fotocommunity.it e ImagoMentis, rimarrà aperta al pubblico nei giorni di Lunedì, Martedì, Mercoledì e Giovedì dalle ore 14.30 alle ore 19.00; Martedì, Mercoledì, Venerdì e Sabato dalle ore 9.00 alle ore 13.00 ad ingresso libero.

Il progetto fotografico realizzato da ImagoMentis, Associazione no profit di fotografi interessata alla divulgazione di progetti fotografici sociali, affronta un tema particolare e drammatico che riguarda la malattia e le morti causate dall’esposizione all’amianto.

La Mostra è stata sostenuta dalla Fondazione Vittime dell’Amianto “Bepi Ferro” che ha voluto fortemente il progetto fotografico raccontato in 36 scatti d’autore e che ha già visto la sua esposizione a Venezia e a Noale presso l’Ospedale Civile.

12 fotografi: Fabrizio Caron, Marcella Della Valle,Virgilio Fidanza, Luca Forno, Giovanna Magri, Simone Mizzotti, Gigi Murru, Eras Perani, Laura Piazzoli, Ciro Prota, Giancarlo Soncin, Davide Volpi espongono un portfolio di tre fotografie per autore con personali chiavi di lettura.

Ingresso libero.

Per Informazioni:
Ufficio Cultura della Città di Selvazzano Dentro Tel. 049.8733826
ImagoMentis Tel. 340.4024696

Selvazzano che… arte!

Allegati

Nome Dimensione
Allegato Mostra amianto Selvazzano_luglio 2020.pdf 2 MB
torna all'inizio del contenuto