Differimento scadenza quota comunale acconto IMU

Pubblicata il 02/07/2020

DIFFERIMENTO SCADENZA DELLA QUOTA COMUNALE DELL’ACCONTO IMU 2020 ENTRO IL 30/09/2020 IN FAVORE DEI CONTRIBUENTI CHE HANNO REGISTRATO DIFFICOLTA’ ECONOMICHE A CAUSA DELL’EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA DA COVID-19.
 
Il Consiglio Comunale nella seduta del 15/06/2020 ha deliberato il differimento della scadenza della quota comunale dell’acconto IMU 2020 al 30/09/2020, limitatamente ai contribuenti - persone fisiche, ditte individuali e persone giuridiche - che hanno registrato almeno una delle sottoelencate situazioni di difficoltà economica connesse all’emergenza sanitaria e risultino privi di copertura assicurativa per i danni subiti, da attestarsi entro il 30 settembre 2020, a pena di decadenza dal beneficio, su modello di autocertificazione predisposto dal Comune (VEDI ALLEGATO):
  1. di aver perso il posto di lavoro o di essere stato posto in cassa integrazione;
  2. o di aver usufruito dei buoni spesa per generi alimentari, di cui all’ordinanza n. 658/2020 della protezione civile;
  3. o di essere disoccupato, privo di occupazione anche occasionale, e di essere sprovvisto di risorse finanziarie necessarie ad adempiere nei termini;
  4. o di non avere percepito regolare canone di locazione dal locatario per difficoltà economiche connesse all’emergenza COVID-19;
  5. o di essere stato costretto dai provvedimenti governativi alla chiusura della propria attività economica e di avere una corrispondenza biunivoca con i codici ATECO delle attività non consentite (soggette al lockdown);
  6. o di aver chiuso la propria attività economica in quanto non in grado di assicurare adeguati livelli di sicurezza al fine di evitare il contagio da COVID-19;
  7. o di non aver chiuso la propria attività, ma di registrare un calo di fatturato o difficoltà di ricevere pagamenti delle proprie fatture, tali da peggiorare la situazione finanziaria dell’azienda;
  8. ovvero, infine, altre gravi e comprovate situazioni di difficoltà economica.
Rimane invariato il termine di versamento del 16 giugno 2020 per la quota IMU riservata allo Stato sui fabbricati del gruppo catastale D, fatte salve le esenzioni introdotte dall’art. 177 del D.L. 19/05/2020, n. 34.
 
 

Allegati

Nome Dimensione
Allegato SELVAZZANO Modello certificazione difficoltà economica causa pandemia COVID-19.pdf 86.81 KB
torna all'inizio del contenuto